Piante da interno: 6 piante per una casa Senza stress!

Piante da interno: Combattere lo stress domestico con le piante è possibile se sai come farlo.

Ormai è risaputo…

Le piante all’interno della casa sono un vero toccasana e assumono una duplice funzione.

Oltre ad essere importanti elementi estetici che equilibrano lo spazio, risultano anche validi indicatori della qualità dell’ambiente in cui si trovano.

La cosa interessante delle piante indoor è la loro capacità di agire su tutta una serie di fattori nocivi invisibili all’occhio umano ma che sono presenti e “inquinano”  tutte le nostre case.

Faccio riferimento agli agenti chimici e tossici presenti nei prodotti utilizzati per le pulizie di casa o nelle vernici dei mobili e alle onde elettromagnetiche sprigionate dagli apparecchi elettronici come TV smartphone o PC sempre più presenti nelle nostre abitazioni.

Alcune specie inoltre sono in grado di alleviare lo stress, aiutare nei disturbi respiratori, rafforzare le difese immunitarie e stimolare il metabolismo oltre che a favorire il sonno notturno e ad attirare energie positive.

Conoscere le essenze giuste e saperle posizionare correttamente in base alle funzioni, permette di trasformare semplici piante in potenti rimedi anti-stress che rendono la tua casa più sana, bella e rilassante.

In questo articolo ho selezionato per te 6 tipologie di piante da interno che ti aiuteranno a migliorando la salute della tua casa e ti libereranno da alcuni fastidiosi disturbi da stress domestico.

1.OSSIGENANO L’ARIA

 Sansevieria. Rilascia moltissimo ossigeno, migliora la qualità dell’aria e favorisce la respirazione. E’ una delle piante d’appartamento più comuni, da coltivare senza troppa difficoltà ma con molto amore.. Ne esistono numerose varietà, con dimensioni differenti in modo che sia la villa che il monolocale possano ospitarne una.

Manutenzione

Luce: buona luce ma non sole diretto

Acqua: annaffiare ogni 15gg in primavera/estate 30gg autunno/inverno

Concime: una volta al mese con fertilizzante liquido

Potatura: non necessaria

 

2.PURIFICANO L’ARIA

Ficus benjamin. Aiuta a filtrare molti agenti inquinanti come la formaldeide, contenuta nei tappeti e nei mobili di casa.  Tra le sue proprietà purificanti vediamo la capacità di filtrare la formaldeide, il tricloroetilene e il benzene. Pianta molto longeva si bella esteticamente.  può essere coltivato come bonsai, alberello, cespuglio, siepe

Manutenzione

Luce: buona luce ma non sole diretto

Acqua: moderata in primavera/estate, minime autunno/inverno

Concime: una volta al mese con fertilizzante liquido

Potatura: primavera

 

3.ASSORBONO GLI ODORI

Dracena marginata: assorbe gli odori. Ottima  per purificare l’aria anche dagli agenti inquinanti domestici sprigionati dai prodotti chimici utilizzati per l’igiene della casa.

Manutenzione

Luce: media luminosità ma non sole diretto

Acqua: abbondanti in primavera/estate, moderate autunno/inverno

Concime: una volta al mese

Potatura: eliminare solo le parti secche o danneggiate

 

4.CONTRO LO STRESS ELETTROMAGNETICO 

    Cactus: aiutano a combattere le emissioni elettroniche dei dispositivi, spesso causa di mal di testa. Piante simpatiche che rallegrano e arredano lo spazio

Necessitano di pochissima manutenzione e possono essere posizionate ovunque

 

 

 

5.MIGLIORANO LA QUALITA’ DEL SONNO           

Lavanda. forte potere rilassante e calmante, la lavanda rilascia un profumo intenso e piacevole. allevia stress e ansia. Può anche rallentare il battito cardiaco, favorendo il riposo notturno

Sostituire quando rovinata

 

 

 

6.ATTRAGGONO ENERGIA POSITIVA

 Bambù: simbolo di fortuna e prosperità. Il bambù attrae energia positiva. Tenere questa pianta in casa apporta una sensazione di benessere, tranquillità e allontana l’invidia.

Manutenzione quasi nulla

 

 

 

Ora che finalmente hai scoperto come rendere più sana e rilassante la tua casa utilizzando le piante giuste non vedrai probabilmente l’ora di iniziare.

Tuttavia, prima che inizi, lascia che ti ribadisca brevemente i 4 accorgimenti da prendere prima di prendere le piante essenziali per la tua casa:

  • identifica la tipologia di stress
  • scegli la pianta adeguata
  • verifica lo spazio a disposizione per non farla soffrire
  • assapora il benessere in casa

 

Se hai bisogno di altri consigli su come rendere la tua casa più sana, bella e rilassante eliminando lo stress domestico, ti consiglio di scaricare la miniGuida omaggio intitolata“CASA Stressata = VITA Stressata” Appunti pratici per la corretta organizzazione di una casa senza Stress, la guida passo passo che ti aiuta a realizzare la tua CASA SENZA-STRESS!

 

Rispondi